Alberto Burri, Muffa

Splendida opera del noto artista.

COD: M-110004 Categorie: , Tag: , ,
Share:

Alberto Burri Muffa –  Tecnica mista

1951

Misure: 10.5 x 15 cm

Misure con cornice 25 x 34 cm

Firmato a mano e datato sul retro.

Certificato di autenticità della “Fondazione Palazzo Albizzini – Collezione Burri” di Bruno Corà, e presente nell’archivio cronologico delle opere di Burri con il numero 5183. Il certificato della Fondazione è stato rilasciato dopo l’ultima pubblicazione del Catalogo ragionato. L’opera sarà inclusa nella prossima edizione.

Alberto Burri (Città di Castello, 1915 – Nizza, 1995). Artista considerato a livello internazionale tra i massimi esponenti dell’Arte Italiana del ‘900. Durante la Seconda Guerra Mondiale entra nell’esercito e, portato prigioniero in Texas, inizia a dipingere con materiali di fortuna. Tornato in Italia, tiene la sua prima personale nel 1947 a Roma alla galleria La Margherita. Nel 1949 partecipa alla fondazione del Gruppo Origine, insieme a Mario Ballocco, Giuseppe Capogrossi ed Ettore Colla. Nel 1952 espone per la prima volta alla Biennale di Venezia, presentando l’opera il Grande Sacco. Con le mostre di Chicago e New York del 1953 inizia il grande successo internazionale. Nel 1955 espone all’ Oakland Art Museum e alla VII Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma. Nel 1964 vince il premio Marzotto. Continuerà a produrre e ad esporre opere sino alla sua morte, che avverrà nel 1995.

Peso 0.3 kg
Dimensioni 34 × 1.2 × 25 cm